RICETTE PROFUMI FAI DA TE NATURALI

ricette profumi fai da te naturali - Flower Tales cosmetica naturale fai da teSeguendo le indicazioni apprese nella guida alla creazione di profumi fai da te naturali, si possono creare infinite combinazioni di oli essenziali per trovare la vostra nota olfattiva personale. Abbiamo scelto alcune combinazioni bilanciate per ricavare 3 profumazioni originali e molto diverse fra loro che potete cambiare a seconda delle occasioni o del vostro stato d’animo. Queste ricette sono rigorosamente prive di ftalati e altre sostanze non naturali; chi è allergico all’alcool può usare un olio vegetale come quello di nocciolo di albicocca. Gli ingredienti delle ricette sono elencati in ordine decrescente per quantità, bisogna però sempre aggiungere prima le note di fondo, poi quelle di cuore e per ultimo quelle di testa. Usa la nostra piramide olfattiva che trovi in fondo alla pagina.

Prima di usarlo il profumo va agitato molto bene e fatto maturare al buio per 30 giorni.

Ricetta profumo fai da te “Eterno”:

Profumo persistente e di sostanza, che si fissa e restituisce emozioni di lunga durata.

Ricetta profumo fai da te “Orientale”:

Profumo che ricorda l’oriente, molto speziato ma volatile.

  • 30 ml di Alcool etilico Buongusto ( o 30 ml di olio di nocciolo di albicocca)
  • 10 gocce di Olio essenziale di bergamotto
  • 6 gocce di Olio essenziale di pepe nero
  • 6 gocce di Olio essenziale di pompelmo
  • 5 gocce di Olio essenziale di vetiver
  • 5 gocce di Olio essenziale di cannella
  • 5 gocce di Olio essenziale di patchouli
  • 4 gocce di Olio essenziale di zenzero
  • 4 gocce di Olio essenziale di muschio di quercia
  • 3 gocce di Olio essenziale di chiodi di garofano
  • 3 gocce di Olio essenziale di alloro

 

Ricetta profumo fai da te “Fiori di primavera”:

Profumo fresco e fiorito, allegro e ricco di vitalità, leggero.

  • 30 ml di Alcool etilico Buongusto
  • 20 gocce di Olio essenziale sandalo
  • 17 gocce di Olio essenziale limone
  • 7 gocce di Olio essenziale legno di rosa
  • 5 gocce di Olio essenziale vetiver
  • 3 gocce di Olio essenziale neroli
  • 2 gocce di Olio essenziale rosa
  • 2 gocce di Olio essenziale tonka

 

Ricette profumi fai da te personalizzate:

Tutte le profumazioni sono cambiabili a vostro piacimento, purché rimaniate entro le 80 gocce di olio essenziale e cerchiate una profumazione bilanciata fra note di testa, cuore e fondo.

Articoli consiglati:

Scarica la piramide olfattiva di Flower Tales per creare la tua ricetta personalizzata (documento .pdf in A4):

ricette profumi fai da te naturali - download piramide olfattiva


flower tales - cosmetica naturale fai da te
flower tales - cosmetica naturale fai da te
COMMENTA - flower tales - cosmetica naturale fai da te TORNA SU - flower tales - cosmetica naturale fai da te

10 pensieri su “RICETTE PROFUMI FAI DA TE NATURALI

  1. maria dice:

    salve,io mi diletto a fare profumi naturali utilizzando olio di jojoba e oli essenziali. ma, per aumentare il tempo di profumazione posso aggiungere un fissatore essenze oppure dell alcool vegetale(barbabietola,frumento etc?)

    • Flower Tales dice:

      Il modo più genuino e naturale per aumentare la durata della profumazione è creare la giusta armonia fra note di testa, di corpo e di fondo. Abbiamo diverse guide in questo blog per scoprire come creare un profumo (sia a base alcolica sia a base di olio vegetale) o come conoscere le note olfattive, la piramide olfattiva e scoprire come usare gli oli essenziali.

  2. Gianni dice:

    Complimenti per i Vostri consigli.Sono un appassionato di profumi fai da te,con buoni risultati.Vorrei creare un profumo a base di vitiver,sandalo,rosa,e salvia sclarea,e limetta.Su 100 ml di alcool a 95 gradi quante gocce dei vari oli essenziali sopracitati consigliate di mettere?Si puo’ aggiungere glicerina come fissativo?Grazie

    • Flower Tales dice:

      hai letto le nostre numerose guide alla scoperta degli oli essenziali? alla giusta calibrazione di un mix di essi? Troverai anche la piramide olfattiva, guide che ti aiutano a capire di più sugli oli essenziali e note olfattive

  3. Dino dice:

    Buongiorno, trovo questo articolo molto interessante e mi piacerebbe cimentarmi nella preparazione di un profumo fai da te. Si parla sempre di alcool etilico Buongusto come base per questo procedimento ma non riesco a trovarlo sul vostro shop. Mi dareste maggiori dettagli per l’acquisto?
    Grazie

    Dino

    • Francesca dice:

      Ciao Dino, è un prodotto che puoi acquistare in qualsiasi supermercato. Il suo costo non è particolarmente basso, perché pesano molte accise sulla vendita, ma un litro ti basterà a lungo! A presto

  4. Susy dice:

    Mi interessano molto i profumi naturali,e sto tentando di prepararli da diverso tempo……ho una discreta quantità di o.e., ma non sono ancora riuscita a capire, una volta stabiliti gli oli da usare tramite la piramide olfattiva, le quantità degli oli stessi suddivisi fra base cuore e testa; in base alla tipologia di profumo che voglio realizzare, parfum, toilette, cologne ecc.,quante gocce dei vari oli devo mettere? In pratica quali sono le regole da seguire per formulare una ricetta? vi ringrazio!

    • Flower Tales dice:

      Ciao Susy, hai letto gli articoli consigliati a piè di pagina? Non c’è un approfondimento sulle diverse tipologie di profumo, vi è però una guida all’uso degli oli essenziali che dovrebbe sciogliere i tuoi dubbi sulla creazione di una nota bilanciata.

  5. marika dice:

    Mi incuriosiscono molto ma non ho tutti questi oli. Si può creare qualcosa di buono con limone, tea tree, cannella, pino e lavanda? 🙂

    • Flower Tales dice:

      Carissima Marika, alla fine dell’articolo vi è la piramide olfattiva scaricabile in .PDF con quella puoi regolarti per creare la tua fragranza bilanciata. Gli oli essenziali che hai elencato potrebbero dare, in linea teorica, una discreta fragranza, ma bisogna ovviamente provare, non si possono mica dare pareri così ” a sensazione”. Non posso darti indicazioni sull’olio essenziale di cannella perché è sotto osservazione (insieme all’ ylang ylang) dopo alcuni risultati emersi da degli studi fatti di recente. Visto che finché le cose non si sanno bene meglio non dare aria alla bocca, io né te lo consiglio, né te lo sconsiglio. Ciao grazie, continua a seguirci e a scriverci 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TORNA SU - flower tales - cosmetica naturale fai da te