VANIGLIA

Vaniglia cosmeticaLa vaniglia (w:Vanilla planifolia) è una pianta aromatica della famiglia delle orchidee (Orchidaceae) originaria del Messico, il termine comune “vaniglia” però non identifica la pianta ma bensì i suoi frutti, ovvero i baccelli;  sono questi che contengono la famosa spezia che noi tutti conosciamo come “vaniglia”. La vaniglia cosmetica (vaniglia utilizzata per uso cosmetico) non differisce e non deve differire per qualità, intensità e commercializzazione da quella alimentare, al fine di ottenere la massima qualità in termini di fragranza per le preparazioni fai da te che andremo a creare.

Descrizione: Si tratta di una pianta erbacea di colore verde, rampicante (è dotata di radici aeree, come l’edera) e perenne, si ramifica poco ed è molto flessibile; in caso di rottura del fusto è in grado di rigenerarsi.  Può raggiungere anche i 15 metri. Forma fiori a gruppi di 8-12 solitamente di colore bianco o giallo impallidito, molto simili, seppur più regolari, ai classici fiori delle orchidee.

Habitat e produzione: Vive in foreste tropicali in posizione ombrosa e si presta bene alla coltivazione, viene prevalentemente prodotta in Madagascar, ma a che in Indonesia ed in India, meno in Messico (che fino alla fine del 1800 ne aveva il monopolio). Ha bisogno di un supporto d’ancoraggio.

Usi ed applicazioni della vaniglia cosmetica:

Utilizzo, lavorazione e conservazione: Per le ricette cosmetiche e alimentari, di questa pianta viene usato il frutto: il baccello, ricco dell’aroma ha portato questa spezia a essere fra le più apprezzate al mondo. Il baccello della vaniglia ha una struttura esile ed una lunghezza variabile con una media (perlopiù commerciale) di 15 centimetri diventa scuro e brillante quando maturo. Il baccello può essere fatto macerare in alcool per ottenere l’estratto di vaniglia , o finemente frantumato per ricavare la polvere di vaniglia.

  • La qualità dei baccelli: Negli anni, l’interesse per questa spezia ha portato nell’uomo una vera e propria ossessione e di conseguenza studi sulla qualità e molteplici varietà diverse di piante. Un baccello di qualità deve poter essere attorcigliato a un dito senza danneggiarsi, non essere quindi troppo secco, o danneggiato, né avere cicatrici, né essere spezzato; dev’essere di buone dimensioni: circa 15 centimetri. Ogni varietà e qualità di baccello porta a un diverso mercato dello stesso: le qualità più pregiate vengono vendute al dettaglio, in baccelli integri ed in ottime condizioni, quelli di qualità inferiore vengono venduti all’ingrosso o utilizzati per prodotti derivati. Tuttavia esistono degli elaborati a base di vaniglia: come la polvere di vaniglia o l’estratto di vaniglia che richiedono baccelli di ottima qualità (dipende ovviamente dalla qualità finale che si vuole utilizzare), anche se spesso a livello industriale, vengono utilizzati baccelli di qualità eccelsa ma rotti o danneggiati. La qualità più apprezzata è la  vaniglia brinata in quanto è caratterizzata da un’ottima cristallizzazione della vanillina che è di fatto la sostanza più preziosa dell’intera spezia, si tratta quindi della qualità di vaniglia più pregiata e dall’aroma più intenso.

 Guide e ricette (vaniglia cosmetica):

vaniglia cosmetica

Estratto di vaniglia

 


flower tales - cosmetica naturale fai da te
flower tales - cosmetica naturale fai da te
COMMENTA - flower tales - cosmetica naturale fai da te TORNA SU - flower tales - cosmetica naturale fai da te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TORNA SU - flower tales - cosmetica naturale fai da te

Warning: sizeof(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.flowertales.it/home/wp-content/plugins/bmo-expo/classes/theGallery.php on line 136