COCOANFODIACETATO E BETAINA

Quando si parla di tensioattivi anfoteri e di mitigare l’azione dei tensioattivi più aggressivi prima o poi ci si chiede qual sia il più indicato. In questa lettura approfondiremo le caratteristiche di due tensioattivi anfoteri molto conosciuti disodio coconafodiacetato e la cocoamidopropil betaina.

Disodio coconafodiacetato o cocoamidopropil betaina, quale scegliere?

Disodio cocoanfodiacetato - disodium cocoamphodiacetate Flower Tales - acquista

Disodio cocoanfodiacetato Flower Tales: acquistalo dal nostro Shop!

Disodium cocoamphodiacetate o Cocoamidopropyl betaine? Si utilizzano entrambi per attenuare l’azione aggressiva dello SLES (principalmente), ed entrambi sono indicati per l’igiene intima, le pelli delicate e per la cura dei capelli. Questi tensioattivi hanno infatti proprietà condizionanti sui capelli per via della presenza dell’ammonio quatenario (proprietà comune a tutti gli anfoteri). Il disodio cocoanfodiacetato è più indicato per i capelli ricci o crespi ma in alcune formule può appesantire i capelli fini.

Ma sono davvero dei tensioattivi esclusivamente secondari? E sono davvero così dolci?

La fama di “addolcente per pelli sensibili” della “betaina” (cocoamidopropil betaina) è in verità un po’ fuorviante perché essa, di per se, è abbastanza aggressiva. La sua azione diventa più dolce se unita ad un tensioattivo anionico, quindi l’appellativo di “tensioattivo mitigante” dipende perlopiù dalla formula del detergente.

Il cocco anfodiacetato sodico (disodio cocoanfodiacetato), invece, è un tensioattivo davvero molto dolce, tant’è che in alcune formule viene addirittura utilizzato come tensioattivo primario e può essere usato fino al 15% (ma è stato utilizzato in alcune formule anche fino al 30%). Questa sua azione mite lo rende ottimo anche per prodotti per capelli o per i detergenti per bambini perché irrita poco gli occhi e le mucose. Il disodio cocoanfodiacetato è 100% naturale di origine vegetale ed è ecocertificato, la betaina è di origine vegetale, minerale e sintetica.

La cocoamidopropil betaina, dalla sua parte, ha ottime proprietà viscosizzanti e fa molta più schiuma del disodio cocoanfodiacetato, quest’ultimo inoltre presenta un colore ambrato più o meno intenso, che può compromettere l’estetica del detergente, mentre la betaina è solitamente neutra.

Ecco un esempio semplice e comparativo fra disodio cocoanfodiacetato e cocoamidopropil betaina.

cocoamidopropil betaina - cocoamidopropil betaine Flower Tales - acquista

Cocoamidopropil Betaina Flower Tales: acquistala dal nostro Shop!

In una base (a pH neutro) formata da Acqua (90%) + SLES (8%) aggiungiamo:

  • nel primo caso:  disodium cocoamphodiacetate al 2%;
  • nel secondo caso: cocoamidopropyl Betaina al 2%

La formula con cocco anfodiacetato sodico dimostrerà una tollerabilità cutanea ed oculare circa 4 volte superiore rispetto alla stessa formula con betaina. Viceversa la formula con cocoamidopropil betaina ha un potere viscosizzante e schiumogeno più che raddoppiato e più stabile ad una maggiore presenza di sale.

Se invece usiamo entrambi i tensioattivi in queste proporzioni (proporzione relativa): 75% disodio cocalfodiacetato e 25% cocoamidopropil betaina; otterremo un buon detergente delicato senza eccessive problematiche relative alla viscosità e stabilità, soprattutto se abbassiamo il pH a 5.

Questi due tensioattivi anfoteri lavorano bene in sinergia fra loro anche in assenza di Sles come tensioattivo base, sopratutto se a fare da tensioattivo primario è il disodio coconafodiacetato. Una buona formula quindi potrebbe prevedere il disodio cocoanfodiacetato accompagnato da cocoamidopropil betaina, ammonio lauroil solfato e sodio lauroil sarcosinato.

Dove trovare il disodio cocoanfodiacetato, la cocoamidopropil betaina e gli altri tensioattivi?

Sul nostro Shop sono disponibili diversi tensioattivi: Disodium Cocoamphodiacetate; Sodium Laureth Sulfate; Cocoamidopropyl Betaine; Ammonium Lauryl Sulfate; Sodium Lauroyl Sarcosinate; Sodium Cocoyl Glutamate. Oppure sfoglia tutta la categoria.

Letture consigliate:


flower tales - cosmetica naturale fai da te
flower tales - cosmetica naturale fai da te
COMMENTA - flower tales - cosmetica naturale fai da te TORNA SU - flower tales - cosmetica naturale fai da te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TORNA SU - flower tales - cosmetica naturale fai da te