GEL ANTI BRUFOLI CON PCA

Ciao a tutti e bentornati in questa nuova ricetta! Questa volta ho realizzato un gel anti brufoli ad azione antibatterica. Veloce nel procedimento e con pochi ingredienti!

Questo gel anti brufoli non solo ha un’azione antibatterica grazie ad un trio di oli essenziali, ma ha anche un’azione lenitiva per l’infiammazione.

Gel Anti Brufoli Fai da Te con PCA

Gel anti brufoli con PCA video ricetta cosmesi naturale fai-da-tePer l’azione lenitiva ho scelto gli idrolati ad ultrasuoni di camomilla e lavanda. Tuttavia, la pelle ha comunque bisogno di idratazione quindi ho scelto di inserire la glicerina e acido pirrolidoncarbossilico (PCA) puro, per le proprietà umettanti, e l’acido ialuronico per il suo potere idratante. Infine, per l’azione antibatterica ho scelto un trio di oli essenziali composti da: o.e. di rosmarino, tea tree e lavanda. Potete sostituirli con il pratico “Mix essenziale” già pronto di Flower Tales. Ho aggiunto anche la niacinamide (Vitamina PP) essendo un attivo seboregolatore. Consiglio l’applicazione del gel anti brufoli solo sulla zona interessate prima di andare a dormire 🙂

Vi invito dunque a riprodurlo e vi aspetto come sempre sul mio canale Youtube, buon spignatto!

Gli ingredienti li trovate tutti su flowertalescosmetics.com cliccando sugli appositi link.

Ricetta e video tutorial

Ingredienti per 100g di Gel Anti Brufoli

Idrolato ad ultrasuoni di lavanda: 78.5g

Idrolato ad ultrasuoni di camomilla: 10g

Alginati: 2g

Glicerina vegetale FU 99,5%: 3 g

Acido ialuronico a triplo peso molecolare: 3g

PCA puro in polvere: 0,5g

Niacinamide: 3 g

Olio Essenziale di rosmarino: 4gtt

O. E. di tea tree: 4gtt

O. E. di lavanda: 4gtt

Procedimento e video tutorial

 

In un recipiente versiamo prima i nostri idrolati. Successivamente, inseriamo la glicerina, l’acido ialuronico, il PCA e mescoliamo per bene. Una volta sciolto completamente, procediamo con l’inserimento della niacinamide (vitamina PP) ed il nostro trio di oli essenziali. Solo adesso possiamo inserire a pioggia gli alginati precedentemente pesati. Lasciamoli idratare per almeno 3-4 ore. Il gel sarà pronto quando non vi saranno grumi. Misuriamo infine il pH che deve essere intorno il 5. Una volta pronto, versiamolo in un contenitore (meglio se ha l’erogatore per evitare il contatto con le dita). Applicate il vostro gel anti brufoli fai da te sulla zona interessata prima di andare a letto. Il prodotto sfrutta i conservanti già presenti negli idrolati, e la parte attiva è antibatterica e l’ambiente è inadatto allo sviluppo di batteri, lieviti e muffe. Tuttavia ricordo che i prodotti homemade vanno buttati dopo 3 mesi.

Il PCA Flower Tales che ho usato è puro acido pirrolidincarbossilico, ed è (come dice il nome) acido, bisogna quindi regolarsi con il pH. Se usate il suo sale sodico in soluzione (Sodium PCA Flower Tales soluzione al 50%) dovete metterne il doppio.

Per alzare il pH uso l’arginina perché la soda caustica distrugge l’acido ialuronico. Per abbassarlo uso acido lattico.


flower tales - cosmetica naturale fai da te
flower tales - cosmetica naturale fai da te
COMMENTA - flower tales - cosmetica naturale fai da te TORNA SU - flower tales - cosmetica naturale fai da te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TORNA SU - flower tales - cosmetica naturale fai da te