DETERGENTE VISO PURIFICANTE

Ciao a tutti! Nuova ricetta dopo le vacanze estive finalmente. Questo detergente viso purificante è semplice da realizzare e mirato ad avere un’azione purificante grazie agli oli essenziali di rosmarino e di lavanda, lenitiva grazie alle proprietà dell’idrolato di lavanda (ad ultrasuoni) e in più deterge delicatamente il viso.

Detergente viso purificante alla lavanda

detergente viso purificante alla lavandaQuesto detergente al contatto con l’acqua crea una schiuma leggera e soffice e il procedimento per realizzarlo non richiede fasi calde. É indicato per chi ha la pelle delicata o sensibile oppure una pelle con impurità.

Ho voluto aggiungere anche il  bisabololo naturale (se avete il sintetico usatene il doppio) veicolato nel nuovissimo olio di cocco frazionato Flower Tales (che è un distillato 100% naturale anche nel processo produttivo a differenza del più diffuso caprylis – Trigliceride Caprilico Caprico – che invece è solo di origine vegetale) per ottenere un’azione antinfiammatoria e lenitiva ancora più massimizzata.

In alternativa all’olio essenziale di lavanda del Garda e rosmarino Piemontese, se avete il mix essenziale dalla ricetta sulla maschera tonificante e purificante, potete usare quello! Che dire, l’utilizzo di questo detergente nella vostra skincare è quindi un must! Vi esorto dunque a riprodurlo! Buon spignatto! Io vi aspetto come sempre sul mio canale ufficiale Youtube, seguitemi se vi va! Gli ingredienti li trovate tutti solo su www.flowertalescosmetics.com

Ingredienti per 100g di detergente viso purificante alla lavanda

Acqua 45,4g

Idrolato lavanda 20g

Inulina 1g

Glicerina vegetale 99,5% 2g

Gomma di xantano 0.3g

Miele 1g

Fenex conservante 0.5g

Lauril glucoside 12g

Sodio lauroil sarcosinato 6g

Cocamidopropil betaina 10g

Olio di cocco frazionato 1g

Bisabololo (alfa Naturale) BIO 0,8g

o.e lavanda del lago di Garda 10gtt

o.e. rosmarino Piemontese 2gtt

 

Procedimento e video tutorial

Iniziamo col versare l’idrolato di lavanda nella porzione di acqua. Procediamo poi col sciogliere l’inulina e il miele. Successivamente, disperdiamo la gomma di xantano nella glicerina (io utilizzo la Glicerina Flower Tales che è 99,5% glicerolo, se la vostra non è così concentrata mettetene di più) e versiamolo nel recipiente dove abbiamo sciolto l’inulina e il miele. Inseriamo il conservante Fenex e frulliamo con un aerolatte.

Lasciamo riposare il gel.

Intanto, in un altro recipiente versiamo il lauril glucoside e il sodio lauroil sarcosinato. Disperdiamo separatamente il bisabololo (io utilizzo il Bisabololo naturale BIO Flower Tales, se utilizzate il racemico/di sintesi, mettetene il doppio)  nell’olio di cocco frazionato. Infine, aggiungiamolo ai nostri tensioattivi insieme agli oli essenziali. Vi consiglio di aggiungere la cocamidropopil betaina alla fine, poiché addensa. Uniamo quindi i nostri tensioattivi al gel, mescoliamo, e correggiamo il pH (5). Versiamolo in un bel contenitore, io l’ho posato sul lavandino così è subito pronto all’uso, e il nostro detergete viso purificante alla lavanda è finito!


flower tales - cosmetica naturale fai da te
flower tales - cosmetica naturale fai da te
COMMENTA - flower tales - cosmetica naturale fai da te TORNA SU - flower tales - cosmetica naturale fai da te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TORNA SU - flower tales - cosmetica naturale fai da te