BALSAMO MANGO MANDARINO

balsamo mango mandarino Flower Tales cosmetica naturale fai da teEcco la ricetta per un balsamo capelli voluminizzante che sfrutta le proprietà cremose del burro di mango e acquista una consistenza fantastica, assolutamente da provare. I due ingredienti che caratterizzano questo condizionante per capelli sono la cremosità del burro di mango e la fragranza del mandarino. Tuttavia sono i condizionanti capillari che rendono unico questo prodotto dopo shampoo: il miele, l’esterquat e le proteine del grano renderanno i nostri capelli luminosi e ricchi di volume; l’olio di ricino, di jojoba e il pantenolo nutrono in profondità la struttura del capello, rendendolo forte e sano. Otto gocce di estratto di vaniglia donano una nota esotica al balsamo, creando un ottimo contrasto con l’olio essenziale di mandarino.

Balsamo mango mandarino per capelli luminosi con più volume, ingredienti:

ricetta capelli balsamo mango mandarino volume  Flower Tales - Fase A

FASE: A

Acqua 75 gr
Guar 0.15 gr.
Miele 1 gr.
Glicerina 3 gr.

 


ricetta capelli balsamo mango mandarino volume  Flower Tales - Fase B

FASE: B

Esterquat 8 gr.
Burro di mango 1 gr.
Olio jojoba 2 gr.
Olio ricino 1 gr.
Alcol cetilstearilico 5 gr.

 


ricetta capelli balsamo mango mandarino volume  Flower Tales - Fase C

FASE: C

Proteine del grano: 1 gr.  (polvere)
pantenolo: 1 gr.
Conservante: qb
Olio essenziale di mandarino: 8 gocce
Estratto di vaniglia: 8 gocce

PH 4.5


Procedimento:

Versare a pioggia il guar sull’acqua, mescolare subito per evitare i grumi; aggiungere miele, glicerina e scaldare a bagnomaria. A parte scaldare, sempre a bagnomaria, la fase grassa (esterquat, cetilstearilico, grassi). Quando arrivano a 70 gradi (bollicine in fase A, fase B completamente sciolta), unire le due fasi e mescolare/frullare fino a raffreddamento. Aggiungere a uno a uno gli altri ingredienti della fase C. Regolare il pH con un’acidificante e invasettare.

Download ricetta balsamo mango mandarino capelli voluminosi


flower tales - cosmetica naturale fai da te
flower tales - cosmetica naturale fai da te
COMMENTA - flower tales - cosmetica naturale fai da te TORNA SU - flower tales - cosmetica naturale fai da te

6 pensieri su “BALSAMO MANGO MANDARINO

  1. Gianna dice:

    salve, vorrei riprodurre il balsamo perchè mi piace tanto, come potrei sostituire la Guar. vi faccio i complimenti per le belle ricette ed consigli utili ed interessanti.

    • Flower Tales dice:

      Hai provato a farlo senza gelificare la fase acquosa? Come ti esce? A distanza di qualche giorno come si comporta? Hai provato a mettere uno 0,1 / 0,2 di xantano? La gomma di xantano Flower Tales basta che la disperdi nella sola acqua e la lasci idratare bene bene per 15-30 minuti, poi la mescoli bene e ti restituisce un gel limpido.

    • Flower Tales dice:

      Ciao Valentina, devi sapere il grado di concentrazione di queste proteine, e il tipo di soluzione, una volta che hai questi dati puoi cercare di capire come inserire le proteine nella ricetta. Tuttavia se hai delle proteine liquide immagino che tu sappia come usarle e abbia già provato a inserirle in un’emulsione, usale come le usi di solito e segui le dosi del tuo produttore e otterrai il risultato voluto. Le proteine in polvere sono pure, quindi sei sicura che quello che metti è proteina pura, la soluzione non è pura, è appunto in soluzione, se sei sicura della bontà del prodotto e se sai il grado di concentrazione ti serve solo ricordare che, inserendo liquidi, dovrai aggiustare le dosi di tutta la ricetta per non alterare le percentuali. Se riproduci questa ricetta puoi inviarci una foto a collaborazioni@flowertales.it saremmo molto curiosi di vedere il risultato, puoi anche taggarci su Instagram se la pubblichi li. Ciao grazie

  2. Alessia dice:

    Vorrei riprodurlo ma ho solo esterquat, btms e conditioner emulsifier..con cosa posso sostituire l’alcol cetilstearilico?

    • Flower Tales dice:

      Ciao Alessia, grazie per aver posto i tuoi dubbi qui. In questa ricetta è stato usato il “Distearoylethyl Hydroxyethylmonium Methosulfate (and) Cetearyl Alcohol” (identificato con il termine generico “Esterquat”). Il suo produttore consiglia l’alcol cetilstearilico per addensare l’emulsione, (in caso di necessità). In questo balsamo viene usata una dose rilevante sia di emulsionante (esterquat) sia di addensante (cetilstearilico). Si ottiene un balsamo con molto corpo. Tu puoi sostituire l’addensante con qualsiasi fattore di consistenza compatibile in tuo possesso. Dipende da te che effetto vuoi ottenere.

      Con BTMS intendi il Cetearyl Alcohol and Behentrimonium Methosulfate? (Sull’altro prodotto che citi non mi posso esprimere, è un nome di fantasia dato da distributore commerciale, non possiamo trattare certi prodotti qui, trattiamo solo nomi originali dei produttori o nomi generici che identificano un tipo di prodotto.)

      Per rispondere alla tua domanda, tu hai citato tre emulsionanti/condizionanti molto usati tutti e tre per realizzare balsami per capelli, ognuno ha la sua caratteristica e restituisce il suo tipo di emulsione, ma questa ricetta è stata fatta con l’esterquat, quindi è quello che dovresti usare per ottenere una ricetta simile a questa. Se non hai l’addensante suggerito, usane un altro, ma io non so quali hai.

      Ciao grazie, se hai altri dubbi chiedi pure 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TORNA SU - flower tales - cosmetica naturale fai da te